Super Mario diventerà un film

Universal e Illumination vogliono portare in sala il più famoso idraulico dei videogiochi

super marioSuper Mario tornerà al cinema. Il protagonista della saga di videogiochi forse più famosa di sempre, avrà un nuovo adattamento cinematografico dopo quello non molo apprezzato uscito nel 1993 con Bob Hoskins. Nintendo, la casa videoludica produttrice del gioco ha chiuso un accordo con gli studios cinematografici Universal e Illumination, specializzata quest’ultima in film d’animazione in CGI.

L’accordo siglato oggi da il via alla fase di progettazione che richiederà almeno 2 anni prima di vedere la luce. Illumination e Universal in passato hanno firmato alcuni progetti di enorme successo, primo tra tutti la saga di Cattivissimo Me e lo spin off dei Minions, ma anche l’apprezzato e divertente Sing!. Shigeru Miyamoto, il creatore di Super Mario Bros., quasi certamente figurerà tra i produttori del film e lavorerà alla fase creativa del progetto, così come l’amministratore delegato della Illumination Chris Meledandri. Il processo di animazione avverrà invece negli studi Mac Guff a Parigi.

Il videogioco più venduto di sempre

Attualmente Super Mario è il videogioco più venduto di sempre, e il nuovo capitolo per Nintendo Switch, Odyssey, sta incassando moltissimo, spinto dalle critiche e dal passaparola che ne parlano come di un titolo epocale e rivoluzionario, ma soprattutto vario, divertente e emozionante.

Il connubio cinema e videogiochi non ha mai portato molto bene. Se lasciamo perdere film che parlano di videogiochi, come War Games e Tron, tuti gli adattamenti di videogiochi sono stati poco apprezzati e criticati dagli stessi videogiocatori. La saga di Resident Evil non ha mai convinto, Silent Hill è andato bene con il primo capitolo salvo naufragare da li in poi, altri titoli come Final Fantasy, Mortal Kombat, World of Warcraft, Tomb Raider e Alone in the dark sono stati bersagliati dalla critica. Ecco perchè grandi titoli come Bioshock e Metal Gear Solid, adattabilissimi a film non lo sono mai diventati. Forse per la paura del flop e per la poca convinzione di quanto gli veniva offerto dai produttori cinematografici.

Vedremo se la scelta di fare un Super Mario tutto in computer grafica premierà Universal e Illumination.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .