Vinile Ogni giorno è buono per un capolavoro

Non è solamente l’effetto nostalgia

Vinile La nuova stagione del vinile è in piena rinascita. Non che la dematerializzazione della musica non abbia funzionato, al contrario: tutti abbiamo un lettore mp3, una chiavetta usb collegata in auto o una playlist nello smartphone a tenerci compagnia, e difficilmente ne vorremmo fare a meno. Ma come tutti gli amanti del vinile dicono…il disco è un’altra cosa. Prendersi tempo per mettere sul piatto un lp, godersi la copertina, sentire la puntina  che legge i solchi sul nero e lucido “prato” di un 33 giri, è semplicemente un piacere, accresciuto dal calore del suono e persino dalla sua imperfezione.

Cose da nostalgici? Anche, forse, ma volendo giocare con le metafore, la differenza tra un perfetto suono digitale e un vinile è quella che passa tra un pasto nutrizionalmente e igienicamente impeccabile consumato in mensa, e il pranzo in una godereccia trattoria di campagna. Che ci vai solo alla domenica, con calma e in buona compagnia.

La passione “ vinile ” in realtà è maturata da tempo, tant’è che sono sempre più gli artisti che propongono con le nuove uscite, versioni in 33 giri, magari limitate. E con questo, la nascita di classifiche, come quella ufficiale di Fimi/Gfk dedicata proprio ai vinili . Un ulteriore passo in avanti è l’iniziativa Sony Every day is a vinyl day”, un modo per rivalutare l’immenso patrimonio discografico italiano ed internazionale rigorosamente puntando sul vinile .

E così eccoci al capitolo riscoperte

Le “chicche” dimenticate dai più, come   “Io Sono Nato Libero” del Banco del Mutuo Soccorso, che dopo più di 40 anni dalla sua uscita è tornato nella top ten della classifica “Top Of The Music Vinili” (Fimi/Gfk Italia)!

Le proposte Sony per il mese di novembre non sono meno succulente, con l’uscita di  AC/DC – “Back in Black”; LUCIO DALLA e FRANCESCO DE GREGORI – “Banana Republic”; IVANO FOSSATI – “Lindbergh”, FUGEES – “The Score”; LUCIO DALLA – “Come è Profondo il Mare”; LEONARD COHEN – “Songs From A Room”, “Songs Of Love And Hate”; BOB DYLAN – “Highway 61 Revisited”, “Blonde On Blonde”; FRANCO BATTIATO – “Dieci Stratagemmi”; RINO GAETANO – La Discografia.

Una lista che fa troppo effetto nostalgia? Se decidiamo che anche la musica popolare può essere arte, l’affermazione non ha senso. Nota al margine Radio Capital e Rockol in quanto media partner ufficiali dell’iniziativa, propongono ogni giorno l’ascolto guidato di un 33 giri, con tanto di storie e aneddoti. L’appuntamento su Radio Capital è dal lunedì al venerdì in SettantaOttantaNovanta dalle 16 alle 17 e il sabato in Back & Forth tra le 16 e le 18.