L’inganno di Sofia Coppola da oggi nelle sale italiane

Un piacevole incontro con Kirsten Dunst Colin Farrell ed Elle Fanning

L’inganno Esce oggi nei cinema di tutta Italia il thriller dall’atmosfera gotica L’inganno , l’ultima fatica di Sofia Coppola che l’è valso il Premio alla Regia all’ultimo Festival di Cannes,  con Nicole Kidman, Kirsten Dunst, Colin Farrell ed Elle Fanning .

Il film racconta la storia di giovani donne e delle loro insegnanti che vivono in un collegio del Sud degli Stati Uniti durante la Guerra di secessione. Un giorno trovano un soldato nordista ferito e gli danno soccorso e riparo, scatenando una tensione sessuale e una serie di rivalità che porteranno ad una catena di drammatici eventi.

Il collegio è diretto da Miss Martha Farnsworth( Nicole Kidman) che fino a quel momento ha cercato di proteggere le sue allieve, insegnando le buone maniere, le lingue, e il controllo sui sentimenti per prepararle al debutto nella vita sociale.

Una chiacchierata sul film L’Inganno con i diretti protagonisti

Kirsten Dunst «Interpreto una delle insegnanti – racconta – sotto il controllo di Miss Martha. Fra noi due c’è una certa tensione per qualcosa che è successa nel passato, e che non si spiega,  spesso non siamo d’accordo e lei diciamo non mi tratta molto bene!»

Elle Fanning «Io sono Alicia, la più grande delle studentesse – afferma – il cui desiderio represso e la sua femminilità viene completamente risvegliata dall’arrivo di quest’uomo. Bisogna pensare che da molto tempo queste ragazze non vedono un uomo e Alicia, non è più una bambina.  L’arrivo del soldato cambia tutte le loro dinamiche e prospettive. Tra l’altro lei è stata educata dalla mamma a sedurre gli uomini per portarli al matrimonio e in quel momento Alicia mette in pratica proprio quegli insegnamenti, fregandosene di tutto quello che le accade intorno.»

E aggiunge

Elle Fanning «Il dramma, la morte, le difficoltà erano all’ordine del giorno in quel terrificante periodo ma lei non se ne accorge. È completamente presa da se stessa, come se fosse il centro dell’universo. È il mio primo ruolo con una vena comica, anche se bilanciato dalla perversione e dalla tensione claustrofobica  che aumenta nel film

Il soldato

Colin Farrell «Interpreto il soldato John McBurney che manda tutto l’insegnamento di Miss Martha praticamente a rotoli. Il mio arrivo risveglia in loro una certa animalità, una passione che forse per troppo tempo è stata repressa, e in qualche modo ci gioca, prova a manipolare questi desideri

Colin Farrell «L’esperienza sul set è stata magnifica. Ho adorato lavorare con tutte queste splendide donne. Quando arrivavo sul set Sofia Coppola diceva: “Ecco è arrivato McBurney, l’Uomo”. Era molto divertente, leggero, un bel clima

Il tutto confermato anche dalle attrici

Elle Fanning « Si, molto divertente. Abbiamo fotografato Colin ( Farrell) mentre tagliava la legna, in pose tipo calendario e lui è stato al gioco, e questo si vede nel film .. è così affascinante

Kirsten Dunst « Confermo. Sul set c’era una splendida atmosfera – giunta ormai al terzo film con Sofia Coppola  ( Il giardino delle vergini suicide, Maria Antonietta). Non sono una fan dei remake ( La notte brava del soldato Jonathan  di Don Siegel) ma conoscendo bene Sofia, anche perché nel frattempo siamo diventate amiche, sapevo nelle sue mani sarebbe diventato qualcosa di davvero speciale, ribaltando il punto di vista dalla parte femminile

Conclude il soldato

Colin Farrell « Ho adorato essere diretto da Sofia Coppola, lei possiede una raffinatezza autentica. E poi è incredibilmente calma e tranquilla, e  questo spirito pervade anche tutto il cast. In venti anni di carriera questa è la prima volta che mi sono sentito così a mio agio su un set.»


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .