Diane Keaton ci accompagna ad un Appuntamento al Parco

Nelle sale italiane dal 14 settembre

Diane Keaton Il premio Oscar Diane Keaton torna al cinema con la commedia romantica Appuntamento al Parco, diretta da Joel Hopkins al fianco di Brendan Gleeson. (nelle sale dal 14 settembre) 

Appuntamento al Parco racconta  la storia della vedova americana Emily Walters e del suo incontro con Donald, un irlandese che vive da molti anni in una residenza di fortuna ricavata all’interno del pittoresco e romantico parco di Hampstead Heath a Londra. I due si ritroveranno pian piano a riscoprire l’amore, superando ogni convenzione.  Un racconto ottimista sulle possibilità che la vita ci offre.

Appuntamento al Parco è una commedia romantica e affascinante. Un racconto divertente e ottimista sulle possibilità della vita, in cui l’amore può nascere nei luoghi e nei momenti più inaspettati, cambiando completamente i nostri piani. 

Diane Keaton «Al centro della storia ci sono Donald ed Emily, due persone che nella loro diversità condividono qualcosa. Donald ha scelto la solitudine, ma anche Emily non si sente più a suo agio con il suo gruppo di amici. Entrambi sono degli outsider. Si incontrano per caso e tutto comincia da qui

Diane Keaton «La storia di Emily mi piace perché credo che ci siano tante donne di una certa età nella sua stessa situazione. Rinunciano a ogni speranza. Accettano la loro vita e la routine passivamente, non si fanno domande, non cercano nuove avventure. Sono persone piacevoli e affascinanti, ma finiscono per rinunciare ad ogni novità, alla vita. E quello che amo di questa storia, è che un singolo momento trasforma completamente la vita di Emily. »

La protagonista del film si lascia completamente andare al cambiamento.

Diane Keaton « Emily, cresce, diventa più indipendente, vive con slancio questa avventura con un uomo, totalmente inaspettata, si batte contro la speculazione edilizia, si dedica a se stessa, affronta le bugie che raccontava a se stessa riguardo la sua responsabilità, i suoi problemi, il suo evitare ad ogni costo questioni importanti. Quindi è una storia fantastica, dolce, in cui molti possono immedesimarsi

Cosa l’ha colpita della loro relazione?

Diane Keaton «Il fatto che non sia così scontata. Lui è un uomo che ha vissuto nel parco per 17 anni senza soldi e in qualche modo è riuscito a farcela, diventando rude e polemico, con il proprio grosso carico di problemi da affrontare.. problemi che risolveranno insieme! È una storia che dà speranza, anche per le persone più avanti con l’età, di cui a nessuno importa molto. Non bisogna mai arrendersi, a qualsiasi età. Non bisogna farsi abbattere dagli eventi della vita.» 

Com’è stato lavorare con Brendan Gleeson?

 Diane Keaton «Lo adoro perché è un super-professionista. C’erano momenti in cui ero in difficoltà, perché le cose non mi riuscivano bene e diventavo molto emotiva e lui è stato così gentile! Un giorno stavo così male, penso che avessi mangiato qualcosa andata a male e lui è stato un vero gentiluomo, veniva da me a controllare che stessi bene. Anche nella sala trucco era fantastico. Noi donne eravamo lì a chiacchierare, e lui si univa a noi ed era divertentissimo, non avrebbe potuto essere più affascinante, un vero uomo irlandese…perfetto!»


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .