La classifica settimanale dei libri più venduti – 14 / 20 agosto

Cognetti il Re dell’estate

classifica 10 in classifica (in discesa). L’eredità dell’abate nero. Secretum Saga di Marcello Simoni (Newton Compton 9,90 euro). Thriller storico ambientato nella Firenze del 1459. Il banchiere Giannotto de’ Grifi viene ucciso nella cripta dell’abbazia di Santa Trinità. Viene arrestato Tigrinus, giovane ladro, che si era intrufolato nell’abbazia per rubare gioielli e si trova così coinvolto suo malgrado.

9 in classifica (in discesa) L’ordine del tempo di Carlo Rovelli (Adelphi, 14 euro). Il fisico riassume in un volumetto scorrevole il concetto di tempo, una costante nella nostra vita. Ma il tempo sta sparendo dalle equazioni. Perché? Conosciamo il presente, ma passato e futuro cosa sono?

8 in classifica (in salita) L’amica geniale di Elena Ferrante (E/O, 18 euro). E’ un successo mondiale e risale nuovamente la classifica dei libri più venduti. Forse sarà anche l’effetto delle notizie circa la prossima realizzazione di una fiction televisiva, ma il romanzo della scrittrice che si nasconde dietro uno pseudonimo continua a catturare lettori. E’ il primo libro della quadrilogia dedicata alle amiche Lila e Lenù, dalla Napoli del Dopoguerra ai giorni nostri.

7 in classifica (in discesa) La vita in due di Nicholas Sparks (Sperling & Kupfer, 19,90 euro) . Il rapporto tra un padre e sua figlia che si trovano improvvisamente soli ad affrontare la vita è il tema centrale del nuovo romanzo di Sparks. Se all’inizio Russell, il protagonista, è spaventato dalla nuova situazione, ben presto trova la forza nel legame con la piccola London. Che lo aiuterà anche a rimettersi in gioco con un nuovo amore.

6 in classifica (in discesa) Storie della buonanotte per bambine ribelli di Francesca Cavallo ed Elena Favilli (Mondadori, 19 euro).  Le vite di donne straordinarie che fin da piccole hanno saputo sognare in grande raccolte in un libro delle fiabe con illustrazioni continuano a piacere, tanto che sono ormai in classifica da diversi mesi.

5 in classifica (new entry) E allora baciami di Roberto Emanuelli (Rizzoli, 17,50 euro).  La storia di un padre, Leonardo, che dopo essere stato lasciato dalla moglie Angela non riesce più ad amare, e della figlia Laura, che l’amore lo cerca nelle parole dei blogger che segue su internet. Alla fine di un viaggio decisivo, Leonardo riuscirà a ricominciare e Laura troverà il coraggio di amare.

4 in classifica (in salita) La ragazza del treno di Paula Hawkins (Piemme, 14 euro). Anche quest’anno è tra i libri dell’estate il thriller che racconta la storia di Rachel e della sua ossessione per una coppia che vive in una casa vicina ai binari e che vede ogni giorno dal treno che la porta a Londra. La donna della coppia, che lei aveva battezzato Jess, un giorno sparisce. E Rachel inizia a cercarla.

3 in classifica (in salita) Dentro l’acqua di Paula Hawkins (Piemme, 19,50 euro). La Hawkins piglia tutto questa settimana. Al terzo posto della classifica il suo nuovo romanzo, che questa volta parla di streghe e di un laghetto in cui delle donne muoiono misteriosamente annegate. Anche in questo caso, come per la ragazza del treno,  protagoniste sono donne emarginate dalla società a volersi riprendere giustizia e dignità.

2 in classifica (stabile) La rete della protezione di Andrea Camilleri (Sellerio Editore, 14 euro). Resta il re incontrastato dell’estate 2017 (anche se per qualche settimana è stato superato dal commissario Ricciardi di Maurizio De Giovanni con Rondini d’inverno, che però con il Ferragosto ha abbandonato la top ten) il Commissario Montalbano, protagonista di una nuova avventura nella sua Vigàta. Questa volta il paesino siciliano è in subbuglio per le riprese di una fiction ambientata negli Anni Cinquanta, e Montalbano deve risolvere  un doppio mistero.

1 in classifica (stabile) Le otto montagne di Paolo Cognetti (Einaudi, 18,50 euro). Affascina il romanzo vincitore dello Strega 2017 dedicato al rapporto di un bambino, che poi diventa uomo, con la montagna. Non paesaggi bucolici e scenari incantevoli, ma le vette aspre e innevate, la fatica dell’alpinista e del pastore, la sfida con la natura e soprattutto con se stessi.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .