Cinema All You Can Watch: arriva la formula tutto a volontà

Un cinema a buffet, con soli 10 euro al mese, la novità dagli USA

cinemaGli italiani vanno pazzi della formula All You can eat, o buffet, o tutto a volontà. Si paga un fisso e si mangia fino a distruggere la cintura dei pantaloni. Principalmente è una promozione che troviamo nei ristoranti giapponesi e cinesi ma sta prendendo piede anche all’infuori di queste cucine. Ne andiamo così pazzi che -non ci chiediamo come siano possibili prezzi così bassi per quantità impressionanti di cibo, ma tralasciamo questa cosa per il momento- la vorremmo per qualsiasi cosa: la spesa all you can shop, la benzina all you can drive e perchè non un cinema all you can watch? E’ un’idea che in America già esiste e si chiama MoviePass. Fino a ieri costava intorno ai 30 dollari al mese. Quindi per circa 1 dollaro al giorno potevate vedervi tutti i film di cui eravate in grado.

Fantastico no? Considerando quanto costa andare al cinema oggi, magari con la famiglia al completo. Ebbene oggi, Mitch Lowe, ideatore di MoviePass ha annunciato che il prezzo calerà a 9.95 dollari al mese. E chiaramente i cinema non ne vanno pazzi…

Simile a Netflix

La formula insomma ricorda molto Netflix. Per 10 dollari al mese si possono vedere tutti i film che si vuole (con l’unica minima restrizione che si può usare una sola volta al giorno per cinema). Lowe ne ha parlato come una mossa necessaria per contrastare il dominio dello streaming legale a pagamento. Ma le catene americane non sono della stessa idea e promettono battaglia. La catena di multisala AMC, che vanta migliaia di schermi, ha dichiarato che vuole uscire dalla partership con MoviePass stipulata nel 2015. Questo abbassamento dei prezzi, secondo la dichiarazione dei responsabili rilasciata a Vanity Fair, non andrebbe a favore degli spettatori (??? ndr), degli studios e dei propietari dei cinema.

Lowe rassicura, la tessera MoviePass per ora si potrà utilizzare liberamente anche nelle catene AMC, come da contratto. La battaglia legale vedrà se AMC potrò divincolarsi dal contratto in auge. Prima di questa novità, MoviePass era un abbonamento mensile di circa 30 dollari che permetteva di vedere un numero illimitato di film in tutte le maggiori catene americane. Una soluzione che qui in Italia pare impensabile, eppure il biglietto medio qui è molto più basso di quello americano (8-10 euro contro i 11-15 dollari). Noi per ora rimarremo con i nostri abbonamenti da 30-50 euro per soli 5-6 film alla volta.

Vorrà dire che quel poco che risparmieremo all’All you can eat lo investiremo in un biglietto per il cinema.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .