Facebook responsabile del crack dei cellulari

Cosa sta succedendo all’applicazione di Mark Zuckerberg ?

Facebook È una notizia questa della quale molti giornali non se ne sono occupati ma che comunque è degna di segnalazione visto il vero e proprio danno che sta arrecando ad un numero sempre più consistente di utenti. Facebook a quanto pare ha dei problemi di funzionamento. Ci riferiamo all’applicazione presente su tutti i nostri cellulari, soprattutto quelli dotati del sistema Android. Molti degli utenti che in un primo momento avevano dato la responsabilità al proprio smartphone, si sono dovuti ricredere dopo aver ripristinato le funzioni iniziali configurate dalla casa costruttrice del proprio telefonino.

Ma cosa succede ?

I primi segnali di mal funzionamento si avvertono all’apertura dell’applicazione Facebook che invece di configurarsi per il normale svolgimento del social incomincia a far lampeggiare lo smartphone per poi condurlo su una schermata completamente nera. Il problema è che con l’andare del tempo il cellulare subisce un vero e proprio crack della schermata home, che non reagisce più a nessun sollecito tattile. Anche l’accorgimento di riavvio, per ripristinare le funzioni,  non ha esito positivo poiché il cellulare rimane si acceso ma con lo schermo bloccato. O addirittura reagisce autonomamente accendendosi e spegnendosi in continuazione. Alla ricezione di una chiamata, se si ha la fortuna di attivarla, dopo pochi minuti il cellulare si spegne da solo. Un vero dramma insomma.

Facebook app

Per avere la conferma di tutto ciò basta andare sugli Store dei rispettivi sistemi, selezionare l’applicazione di Facebook , e leggere il gran numero di commenti negativi degli utenti che si lamentano proprio per i danni subiti al proprio cellulare. Per ovviare al guasto creato dall’applicazione Facebook e ripristinare il normale funzionamento del cellulare occorre compiere dei passaggi specifici.

Due le operazioni da effettuare

Innanzitutto ripristinare le funzioni della casa madre dopo aver effettuato un backup di tutto il materiale in possesso sullo smartphone  – contatti, foto, dati e documenti. Dopodiché  una volta andato a buon fine  questo passaggio disinstallare l’applicazione di Facebook dal cellulare. Il colpevole è solo ed esclusivamente il social di Mark Zuckerberg.

Ma non solo

Anche l’applicazione Messenger, direttamente collegata a Facebook, crea gli stessi problemi. E quindi la domanda sorge spontanea, tanto per usare un termine di Lubrana memoria molto vicino ai problemi dei consumatori. Che cosa sta succedendo in casa di Mark Zuckerberg ? Nell’attesa di una risposta esaustiva da parte di Facebook, molti utenti dovranno fare a meno di usare il social di Zuckerberg sul proprio cellulare per il buon mantenimento in vita dello stesso. Tutto ciò accade proprio durante il periodo estivo, quello di maggior fruizione di un social network che è entrato prepotentemente a far parte della vita di quasi tutti gli utenti. Comunque non tutto va per il verso sbagliato. Troveremo il tempo di fare una vera amicizia con la bagnante dell’ombrellone di fianco al nostro, senza preoccuparci del suo falso profilo e della quantità di pseudo amici che si ritrova.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .