Torna Leatherface quella porta non vogliamo proprio chiuderla

Trama e trailer del film sulle origini di Faccia di cuoio

LeatherfaceI veri mostri non muoiono mai. Leatherface torna in vita per l’ennesima volta e pare proprio che il consiglio “Non aprite quella porta” rimarrà inascoltato anche stavolta. Come Freddy Krueger, Michael Myers e Jason Voorhees, ecco un altro mostracchione che rivedremo al cinema. Era necessario? Dopo 2 remake, e 2 capitoli successivi? No, però che possiamo farci?

Partiamo dalla trama

Quattro adolescenti violenti, scappati da un ospedale psichiatrico, rapiscono una giovane infermiera e la portano con loro in un viaggio all’inferno inseguiti da un poliziotto altrettanto squilibrato in cerca di vendetta. Uno dei ragazzi è destinato a vivere eventi tragici e una serie di orrori che distruggeranno la sua mente per sempre trasformandolo in un mostro noto come Leatherface, o Faccia di cuoio.

Il ritorno dalle vacanze degli italiani sarà quindi contraddistinto da questo horror sulle origini di un personaggio amatissimo dagli appassionati del genere. Leatherface è diretto da Alexandre Bustillo e Julien Maury, con protagonisti Finn Jones, Lili Taylor e Stephen Dorff e vede il coinvolgimento diretto del padre della saga, Tobe Hooper, in qualità di produttore esecutivo. Insomma, passerà a battere cassa.

Tutto è iniziato con il primo storico capitolo, datato 1974. Un horror a basso budget, folle, truculento, malato persino, che lanciò Hooper nell’olimpo (suo anche Poltergheist, anche se Spielberg avrebbe da dire mille cose, e Quel motel vicino alla palude). Nell’originale non mancavano le idee, gli effetti e il sangue. Qui forse vedremo molto degli ultimi due e poco delle prime. La saga poi ha avuto altri due capitoli, uno sempre diretto da Hooper e con Dennis Hopper nel cast. E’ da sempre un caposaldo degli hillibilly horror, ovvero quelli con una famiglia di buzzurri, della provincia del sud degli Stati Uniti, molto campagnoli e con tanti segreti oscuri nel fienile.

Arriverà nei cinema italiani il 14 settembre, qui di seguito il trailer ufficiale in italiano. Da brividi…


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .