Jeanne Moreau l’etoile du cinema si è spenta a Parigi

Contesa dai registi più importanti della sua epoca

Jeanne MoreauEra stata la musa per alcuni dei registi più importanti della storia del cinema,  l’attrice Jeanne Moreau è morta questa mattina nella sua casa parigina. Aveva 89 anni. Questa icona del cinema francese di una bellezza sensuale e dalla voce profonda e inconfondibile, portava con sè 65 anni di carriera.

Nata il 23 gennaio 1928 a Parigi, Jeanne Moreau era figlia di una ballerina inglese e di un ristoratore di Pigalle. Contro la volontà del padre e segretamente, una giovanissima Jeanne Moreau prende le sue prime lezioni di recitazione ed entra al conservatorio. Il genitore si renderà conto che Jeanne è un’attrice vera solo quando una rivista pubblica la foto di uno spettacolo della Comédie-francese.

La sua carriera

E’ ancora una studentessa quando nel settembre del 1947, Jeanne Moreau partecipa alla prima “Settimana d’arte di Avignone” la prima edizione del festival che diventerà il più importante della Francia. E’ ormai lanciata. Arrivano le prime opere cinematografiche, una filmografia lunghissima che comincia nel 1947 e che si dipana sino agli anni ‘2000 sotto la direzione dei più grandi registi. Orson Welles l’ha venerata, e poi François Truffaut, Louis Malle, Joseph Losey, André Téchiné, Josée Dayan, Jean Renoir, Amos Gitaï: ha recitato anche per Michelangelo Antonioni, ne “La Notte” (1961), mentre nel 2012 tra le sue ultime apparizioni, la ricordiamo nel film di Manoel De OliveiraGebo e l’ombra”.

Questa donna, che tutti oggi ricordano come “libera e senza paura” ha combattuto tenacemente contro un cancro. Si è anche cimentata nella regia di due film “La luce” nel 1976 e “L’adolescente” nel 1979. la sua voce particolarissima, l’ha resa una splendida interprete di canzoni. Ha cantato quelle del suo amico Serge Rezvani e indimenticabili restano i duetti con Brigitte Bardot in “Viva Maria”, o in “Tourbillon”  con Vanessa Paradis.

Jeanne Moreau, che era membro de l’Académie des Beaux-Arts di Francia,per due volte aveva presieduto la giuria di Cannes, un omaggio non solo alla sua arte, ma alla sua intelligenza.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .