Viggo Mortesen diretto da Matt Ross in Captain Fantastic

Candidato all’Oscar è nelle arene di tutta Italia

Viggo Mortesen Non c’è arena estiva in tutta Italia dove non sia in cartellone lo splendido film Captain Fantastic di Matt Ross, in cui Viggo Mortesen, il grande attore feticcio di David Cronemberg, nato a Manhattan da padre danese, attore, musicista e fotografo, interpreta Ben Cash, un idealista che vive per dieci anni con la moglie e i suoi sei figli in una foresta del  Nord America,  insegnando loro rigorosi  principi morali e fisici. Quando una tragedia li costringe ad uscire da quel paradiso in cui si sono rifugiati, la realtà gli arriverà addosso forzandoli a grossi cambiamenti.

«É la più bella storia che mi sia stata proposta negli ultimi anni », ci ha raccontato Viggo Mortensen, che per questo ruolo è stato candidato all’Oscar, alternando italiano e inglese con grande facilità. « L’ho sentita molto vicina a me. Ho vissuto per molto tempo in Idaho , in un posto abbastanza isolato dove mio padre mi ha insegnato a cacciare e a conoscere i nomi delle piante. Nel film c’è una grande evoluzione nel personaggio e questa  cosa  mi è piaciuta molto

Com’è stato essere diretto da Matt Ross, attore al suo debutto come regista?

Viggo Mortesen «Non sempre essere un attore può significare saper dirigere gli attori. Invece Matt ( Ross) è stato fantastico. Nonostante il low badget, la difficoltà di girare in una foresta,  lui manteneva sempre una calma profonda, riuscendo a darci grande serenità».

Ha lavorato con i più grandi registi ed è riuscito a mantenere una grande indipendenza dallo star system.  Come fa?

Viggo Mortesen «Non ho una filosofia. Mi sento indipendente, non scelgo i film dal budget milionario, per esempio, o chissà cosa, mi concentro sulle storie e poi mi devo  sentire parte di un team creativo. Quando entro nel personaggio lo vivo con un amore incondizionato

Viggo Mortesen In Captain Fantastic  ci sono temi importanti come il rapporto padre e figlio.

Viggo Mortesen «Essendo padre di un ragazzo di 28 anni ( Henry Blake, avuto dalla ex moglie la cantante Exena Cervenka) mi rendo conto che onestà dei rapporti è fondamentale, che è il tema affrontato nel film. A volte credi di essere un padre perfetto e  quando ti accorgi di avere preso la strada sbagliata, è dura tornare indietro. »

Suo figlio segue le sue orme?

Viggo Mortesen « Si, e sono molto orgoglioso. Ha fatto l’assistente alla regia, mi ha seguito sul set e ha realizzato da poco un un documentario tutto suo

Quando la vedremo dietro una macchina da presa?

Viggo Mortesen «Presto! Ho scritto due sceneggiature che stanno per essere realizzate e presto debutterò come regista. Adesso mi sento pronto a prendermi una responsabilità così importante

Ha qualche altra passione oltre al cinema e alla musica ?

Viggo Mortesen «Si il calcio, mi piace molto seguire i campionati europei. Quello italiano è fantastico: la Juventus, il Napoli, che squadre

 

Guarda la galleria fotografica…


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .