Range Rover Velar presentazione stampa in Norvegia

Prosegue dopo l’Italia la presentazione della nuova ammiraglia Range Rover

 Velar La Velar arricchisce la famiglia Range Rover infondendo al brand una nuova dimensione di glamour ed eleganza. Progettata per posizionarsi fra Range Rover Evoque e Range Rover Sport, è una nuova tipologia di Range Rover, destinata ad una nuovo target di clientela.

Proporzioni perfette, realizzazione accurata

Seppure istantaneamente riconoscibile come Range Rover, la Velar accoglie una radicale reinterpretazione del DNA del brand. Questo suv medio è definito da una linea esplicita e vigorosa, in un perfetto equilibrio di volumi e proporzioni. Le grandi ruote – fino a 22” di diametro – contribuiscono a delineare l’incisivo profilo di Velar, enfatizzandone l’armonia delle forme.

Il tetto sospeso e il cofano a conchiglia sono un chiaro richiamo alla famiglia di appartenenza e rafforzano visivamente le eccezionali capacità all-terrain che hanno reso famose le Range Rover.

Il passo da 2.874 mm (Evoque: 2.660 mm; Range Rover Sport: 2.923 mm) accresce visivamente la lunghezza della Velar e contribuisce all’eccezionale spaziosità della cabina e del vano bagagli – importante, con 673 litri. La linea di cintura ascendente e continua, e la vetratura rastremata, le conferiscono un look sportivo ed elegante al tempo stesso.

Il ridotto sbalzo anteriore e i fari super-slim a LED alleggeriscono ulteriormente la percezione di peso del veicolo. Il più importante sbalzo posteriore dona equilibrio e sottolinea la lunghezza della vettura, oltre ad accentuarne l’aspetto vigoroso. I doppi terminali di scarico, perfettamente integrati nel paraurti posteriore, sono un sottile accenno alle prestazioni e alla potenza di Velar.

Dettagli affascinanti, tecnologia avanzata.

L’andamento grafico verticale del frontale ed il lungo cofano caratterizzano il linguaggio stilistico degli esterni Velar. La forma dominante della griglia è ulteriormente enfatizzata da sottili fari full-LED: una decisa e armoniosa firma grafica. Le marcate prese d’aria sul paraurti anteriore e la discreta protezione sottoscocca alludono sia alle eccezionali qualità all-terrain di Velarche alle sue performance.

L’angolo del parabrezza interseca armoniosamente la linea dell’asse anteriore confluendo poi nel tetto sospeso Range Rover, che può essere ordinato in colore di carrozzeria o in Narvik Black, a contrasto. L’opzione del tetto panoramico, fisso o scorrevole, accentua la percezione dispaziosità dell’abitacolo Velar, inondandolo di luce naturale.

La forma semplice e netta, al contempo vigorosa delle fiancate, denota la grande esperienza Range Rover nell’impiego dell’alluminio. Le superfici, lisce ed essenziali, sono segnate da una decisa linea di cintura subito sotto i finestrini, mentre una sottile grafica nera fluisce elegantemente intorno alla parte inferiore della scocca.

Le prese d’aria sui parafanghi partono dalla linea dell’asse anteriore e si sviluppano fino all’altezza delle portiere anteriori, evidenziando il carattere dinamico della Velar.

L’obiettivo di tendere verso la purezza delle linee imponeva che i lamierati combaciassero alla perfezione, impresa che i team della Divisione Design ed Engineering hanno portato a termine con precisione assoluta.

Le maniglie a filo carrozzeria estraibili – una novità Range Rover – evidenziano come lo straordinario design della Velar sia dovuto anche alla tecnologia.