Cervello e memoria vanno tenuti in forma se ti dimentichi troppe cose

Use it or lose it !

cervelloCon il tempo hai raggiunto l’età adulta e il cervello ha sviluppato milioni di percorsi neurali che consentono di elaborare rapidamente le informazioni, risolvere problemi ed eseguire operazioni con un minimo sforzo mentale.

Ma se segui sempre questi percorsi ai quali sei ben abituato, non stai dando al tuo cervello lo stimolo di cui ha bisogno per continuare a crescere e svilupparsi.

Bisogna cambiare!

Prova a prendere una nuova rotta da casa dal lavoro o all’abituale supermercato, prova a visitare posti nuovi durante il fine settimana o leggere diversi tipi di libri.

La memoria, intesa come forza muscolare, per funzionare bene va tenuta in forma

Gli americani dicono “Use it or lose it!” e di conseguenza, più alleni il tuo cervello, meglio sarai in grado di elaborare e ricordare le informazioni.
Le migliori attività del cervello sono quelle di rompere la routine per cominciare ad utilizzare e sviluppare nuovi percorsi cerebrali.
Lanciate una sfida ed iniziate a svolgere attività completamente nuove, qualcosa che sino ad ora non avreste mai pensato di fare come suonare uno strumento, fare del giardinaggio o giocare a ping pong.

Poco importa se vi piaccia o no poiché lo scopo è di sorprendere il vostro cervello, appunto sfidarlo.

 

L’esercizio dell’attività cerebrale, qualunque essa sia, per portare ad un buon risultato, dovrebbe rispondere ai seguenti 3 criteri:

 

Novità: come già detto precedentemente, non importa quanto intellettualmente impegnativa l’attività sia, la cosa importante è che sia nuova, totalmente sconosciuta e fuori dalla tua zona di comfort.

 

Difficoltà: tutto ciò che richiede un certo sforzo mentale ed espande la vostra conoscenza funzionerà. Gli esempi includono l’apprendimento di una nuova lingua, uno strumento, uno sport, o anche un gioco particolarmente complicato (enigmistica, per esempio).
 

Divertimento: Il godimento fisico ed emotivo è importante nel processo di apprendimento del cervello. Più interessati ed impegnati si è in attività, più è probabile che continuerete con il processo di sperimentazione affrontando anche prove di difficile apprendimento.

 

Eccovi qui di seguito degli utili suggerimenti per migliorare la vostra capacità di imparare e ricordare:

 

Prestare attenzione
Non si può ricordare qualcosa se ​​non l’avete mai imparata, e non si può imparare qualcosa, se non si presta sufficiente attenzione ad essa. Ci vogliono circa otto secondi di concentrazione intensa per elaborare un pezzo di informazione in memoria. Se siete facilmente distratti, scegliete un posto tranquillo dove non sarete interrotti.

 

Coinvolgere quanti più sensi possibili
Provate ad apprendere le informazioni anche in base ai colori, agli odori e ai sapori.
Anche l’atto fisico di riscrittura delle informazioni può aiutare a imprimerle meglio nel vostro cervello. Se siete più uditivi che visuali, leggere ad alta voce ciò che si vuole ricordare e se riuscite a recitare ritmicamente, ancora meglio.

 

Correlare le informazioni di quello che già sai

Collegare i nuovi dati alle informazioni che già avete in memoria e se si tratta di nuovo materiale sforzatevi di trovare delle connessioni con qualcosa di simile che esiste già nella vostra mente.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .