Fedez Ferragni Belen tempi duri per gli Influencers

Richiamo dell’Antitrust verso chi effettua pubblicità nascosta sulla rete

Ferragni Sono in tanti e i più famosi rispondono al nome di Belen Rodriguez, Fedez , Chiara Ferragni , Chiara Maci, Alessia Marcuzzi, Anna Tatangelo, Melissa Satta, Federica Pellegrini e via discorrendo. Tutti questi soggetti vengono identificati dalle agenzie di pubblicità come Influencers della rete, vale a dire coloro che sono in grado di veicolare i consumi di un determinato prodotto utilizzando la propria immagine sui social network. Debitamente sotto contratto con le aziende produttrici e con le agenzie pubblicitarie gli Influencers utilizzano i propri seguacifollowers – o fan che si dica, per promuovere lanci, offerte, collezioni, creme, alimenti, sotto forma di consiglio personale, da esperti del settore o solamente attraverso un immagine fotografica appositamente studiata.

Tutto ciò naturalmente avviene di fronte ad un’ignara platea, di affezionati seguaci dei vari Fedez, Chiara Ferragni & Co, la quale subisce inconsciamente il messaggio pubblicitario subliminale. Si affidano agli Influencers le grandi aziende, addirittura multinazionali come Adidas, le grandi griffe della moda internazionale, oltre che a catene alberghiere di lusso. Il giochino nascosto a quanto pare funziona eccome poiché questi personaggi alla fine vengono blindati da contratti milionari

Come si muovono nella società di oggi gli Influencer

In una società come la nostra dove contano solo i numeri e non più l’identità, gli Influencers godono di una propria  identità numerica. E quando questo interesse numerico scema ecco allora che sui social si stimola l’attenzione dei propri fans attraverso una comunicazione di tipo sensazionalistico. Belen Rodriguez si fa spazio a colpi di nudo, se lo può permettere. Fedez e Chiara Ferragni annunciano platealmente, e nel modo più kitsch possibile, il loro fidanzamento per convolare a nozze, e tanto altro ancora. Il tutto per “attenzionare“  il web social e fare numeri.

Ma una tegola sta per abbattersi su Fedez , Chiara Ferragni , Belen Rodriguez & Co. , intesi come Influencers .L’Antitrust ha inviato loro un richiamo, sostenuto dal Nucleo Speciale Antitrust della Guardia di Finanza, su segnalazione dell’Unione Consumatori. L’attività svolta dai Web Influencers in Italia, secondo l’Unione Consumatori, va regolamentata per legge così come avviene nelle altre parti del mondo. Stati Uniti ed Inghilterra ad esempio impongono, a coloro che veicolano messaggi pubblicitari alle masse della rete, di segnalare la comunicazione in questione con il termine “pubblicità”.  

Chiara Ferragni, che con il suo blog The Blonde Salad è considerata dal Daily Telegraph la sesta in classifica tra le Influencers al mondo, è già corsa ai ripari regolarizzando i propri messaggi insieme ad altri WebVip. Ma a quanto pare non tutti, altrimenti non sarebbe intervenuto in modo così deciso l’Antitrust.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .