La 500 Fiat compie sessanta anni

Il 4 luglio del 1957 il suo primo vagito

500Si, oggi. Oggi è il suo compleanno ! La 500 Fiat compie 60 anni. È nata il quattro luglio, una data che non passa inosservata visto che anche Oliver Stone vi ha dedicato un film. Oggi in America si festeggia l’Independence Day e gli italiani ben 60 anni fa iniziavano la propria indipendenza in fatto di mobilità. Nasceva il mito della 500 senza aggiungere altro. Sono bastate solamente queste tre cifre per presentare al mondo quella che sarebbe divenuta nel tempo una icona vettoriale a firma interamente Made in Italy.

La Coca Cola, lo Swatch, la Moka Bialetti, la Nutella, la Vespa, la 500 sono figure sacre entrate di diritto nella leggenda della produttività orientate a soddisfare le masse, ma nessuno come la 500, e anche la Vespa in un certo qual modo, ha modificato il modus vivendi di intere generazioni, italiane e straniere.  In soli venti anni ben quattro milioni sono state le Cinquecento vendute sia in Italia che all’estero. Tutt’ora ne sono fiere in circolazione nel mondo più di 400 mila con la maggiore concentrazione nel Belpaese.

Arriva finalmente la nuova versione della 500

La 500 è stata amata dalle vecchie generazioni e, dopo il restyling di Roberto Giolito che ha raccolto favorevolmente una grande eredità lasciatagli da Dante Giacosa, l’attuale generazione la ama ancora. Lapo Elkann ha il merito di aver creduto alla storia della grande azienda di famiglia conscio del fatto che il futuro economico si possa e si deve scrivere attraverso il passato. E di storia la Cinquecento ne ha scritta parecchia. E ne scriverà ancora visti i due milioni di esemplari venduti della nuova edizione.

Il mercato di sessant’anni fa non ha nulla a che vedere con quello odierno. Ma la 500 resiste e si consolida nel suo mito. Un mercato quello di oggi che non ha nessuna logica se si pensa che con il costo di uno smartphone ai tempi si acquistavano due nuove fiammanti 500. Con la differenza che il modello vecchio delle Cinquecento è ancora in circolazione. Lo smartphone invece con la sua obsolescenza programmata occorre cambiarlo ogni due anni. In pratica da quando si impara ad usarlo.

Cinquecento auguri !

Comunque la giornata di oggi è tutta rivolta a lei la 500. Buon compleanno amica con cui tutti hanno dialogato quando non entrava perfettamente la doppietta. Amica che hai sottolineato il boom italiano dei primi anni 60. Di foto in bianco e nero vanto delle famiglie italiane divenute con te un po indipendenti dal tempo e dallo spazio. Auguri ! 


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .