De Andrè finalmente il canale Vevo dedicato al cantautore ligure

Conterrà l’intera produzione di Faber

De AndrèTutto il materiale video di Fabrizio De Andrè su un canale Vevo dedicato. E’ lo scopo del progetto avviato da Nuvole production (l’etichetta discografica fondata da De Andrè e Dori Ghezzi nel 1990), on line da qualche giorno. Il canale ad oggi ospita 25 video tratti da “Fabrizio De André in concerto”, live registrato al Teatro Brancaccio di Roma il 13 e 14 febbraio 1998; tappa del tour “Mi innamoravo di tutto”. Storia vuole che Faber desse il permesso alla RAI di registrare lo spettacolo “per evitare che si continuasse a mandare in onda sempre e solo il concerto registrato a Sarzana nel 1981“. Immagini ben note ai tantissimi appassionati di Faber (un vasto popolo d’ogni età e condizione), visto che poi il video completo del concerto è uscito in un primo momento su VHS e quindi, nel 2004 in uno speciale DVD arricchito di contenuti extra.

Fu una tournée “familiare” quella dell’anno 97-98, De Andrè era accompagnato dal figlio Cristiano (chitarre, violino, seconda voce) da Dori Ghezzi nei cori, dalla figlia Luvi nei cori e come seconda voce (in Geordie e Khorakhané) e poi da musicisti che tante volte abbiamo visto sul palco di Faber ma anche di altri big del panorama cantautorale (Ellade Bandini, Stefano Cerri, Mario Arcari, Rosario Jermano, Mark Harris, Michele Ascolese, Giorgio Cordini). Fu anche l’ultimo tour del cantautore, che nemmeno un anno dopo quel concerto registrato a Roma, si spense, a 59 anni, all’istituto dei Tumori di Milano. Durante l’estate dovette saltare alcune date per la scoperta del male.

Dei 27 brani di De Andrè della scaletta originale, sul canale VEVO (questo l’indirizzo:  www.vevo.com/artist/fabrizio-de-andre) ce ne sono 25, un concentrato di una produzione vasta ma soprattutto densa. Ci sono brani arcinoti:Bocca di rosa”, “Crêuza de mä”, “Ho visto Nina volare”, “Via del campo, altri solo un po’ meno.

Ma come tutti i fan di Faber, aspettiamo che -à come promesso – il canale VEVO possa raccogliere presto l’intera produzione di De André creando uno spazio, anche visivo, interamente dedicato a uno dei più grandi artisti italiani. O, per dirla con Fernanda Pivano «il più grande poeta che abbiamo mai avuto. »


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .