E poi c’è lui… l’ uomo

Moda-uomo New York street-style

Ci sono delle regole fondamentali da rispettare, questo vale per la donna ma anche per l’ uomo, non è lontano da noi, l’eleganza e lo stile ci accomuna.

L’ uomo di oggi è raffinato, ma trendy, di classe, alla mano, non vanta il suo life style, ed evita gli eccessi. E’ molto importante. L’ uomo che ha stile lo si riconosce tra mille persone anche se indossa un jeans e camicia. Emana sicurezza, personalità, decisione, comunica una varietà di informazioni che ci aiuta a creare un’ immagine. Una persona che si presenta in ordine e ben vestita, sicura di se, dà delle informazioni ben precise di se stesso e questo va oltre la moda e i trends di stagione.

Quest’ uomo, nella quotidianità di tutti i giorni, avrà successo, stima sul lavoro, un buon rapporto con la famiglia e con un pizzico di fortuna una carriera assicurata.

Quindi.. non perdete tempo a correre dietro l’ultimo capo firmato per sentirvi  alla moda, trovate prima  il vostro stile!

uomo

 

Consigli di stile:

Se siete persone che non amate vestire classico, elegante, puntate tutto sulla qualità e su gli accessori. Una maglia di buona fattura, una giacca sportiva in ottimo tessuto, la cintura con lo stesso tono di colore delle scarpe.

Mentre se il vostro look predilige l’eleganza, ma ama anche il trendy, opterete per un completo, in tessuto di cotone, tono su tono, abbinandogli sotto una t-shirt tinta unita, questo look è un evergreen.

Se invece siete classici e amate il gilet  sappiate che è tornato in auge negli ultimi anni con un tocco più grintoso. Elegante e chic, va portato come un vero Stag men. Indossatelo anche con un look informale, più casual. E’ fondamentale però sapere alcune regole: sceglietene uno aderente, il panciotto deve coprire la vita di chi lo indossa, di conseguenza anche la cintura e l’ultimo bottone va slacciato, come con le giacche. Se lo indossate con la giacca, la forma a V della scollatura del gilet deve essere stretta e il bavero della giacca non lo deve coprire completamente, se poi l’occasione è formale l’ultimo bottone va allacciato.

Ricordatevi che l’eleganza non arriva da quello che indossate, ma come lo indossate.

 

 

“La nostra icona d’eccellenza sui gilet ? bè Jonny Depp!..” lui si che sà come indossarli.”

Scherzi a parte…torniamo alla nostra realtà..

Se non avete idea di come creare un outfit, puntate su capi dello stesso colore, magari con tonalità diverse. Evitate di mischiare stampe, colori, tessuti, solo perché  è il trend del momento. Evitate capi stropicciati, i pantaloni troppo stretti, sono di cattivo gusto. Se indossate una giacca, ricordatevi che il taschino è solo per abbellimento, non infilate, telefonino, sigarette, non è un portaoggetti!!

I dettagli fanno sempre la differenza, sono più piccoli ma sono i primi ad essere notati.

Parliamo dell’abito formale: Ricordate che la linea dell’abito vi deve calzare precisa.

I colori da tenere in considerazione per la scelta dell’abito formale:  Nero, grigio o grigio chiaro, grigio antracite, blu scuro, con questi colori andrete sul sicuro. Il nero non è indicato per un matrimonio, ma se andate ad un evento serale sì. No alla camicia manica corta, no alla camicia azzurra, (è un colore da giorno), no alla camicia fantasia o a righe. Ovviamente sì alla camicia bianca.

Se andate a un appuntamento di lavoro, il vostro vestito dovrà dare una giusta impressione, sarete ordinati e curati indipendentemente dall’ abito che indosserete. Ricordatevi che i primi secondi sono quelli decisivi. Se voi state bene negli abiti che indossate mostrerete sicurezza e vi sentirete a vostro agio, sarà quello che trasmetterete alla persona che avrete difronte a voi.

“Certamente dopo i primi secondi, il colloquio avrà una comunicazione verbale, ma la vostra prima impressione sicuramente  avrà influito.”


About the Author

Sonia Chirico
Capsule di stile di Sonia Chirico - Consulente d'immagine