Blade Runner 2049 da dove riprenderà?

Blade Runner 2049Da poche settimane è disponibile il trailer di Blade Runner 2049 il seguito del cult movie sci fi anni 80 diretto da Ridley Scott e la curiosità e le domande non sono ancora scemate. Uscirà in Italia il 4 ottobre prossimo ma i fans hanno iniziato a chiedersi una domanda specifica: a quale finale del primo capitolo dobbiamo riferirci?

Blade Runner 2049 vedrà Ridley Scott (tornato già su un suo prodotto con Alien Covenant di recente) come produttore e co-sceneggiatore mentre alla regia ci sarà Denis Villeneuve, talentuoso regista canadese già lodato per Arrival e Sicario. Il cast principale è composto da Ryan Gosling (La La Land), Jared Leto (Oscar per Dallas Buyers Club), Dave Bautista (il colosso ex wrestling de I guardiani della galassia) e da Harrison Ford, presente anche nell’originale e che riprenderà i panni di Rick Deckard.

La sinossi del film: L’agente K (Gosling) della polizia di Los Angeles scopre un importante segreto che potrebbe minare le sorti dell’intera società, gettandola irrimediabilmente nel caos. K si mette alla ricerca di Rick Deckard (Ford), un ex blade runner scomparso da oltre trent’anni.

Perché i dubbi sul finale? Perché, e senza scendere in troppi particolari onde evitare spoiler a chi non l’abbia ancora visto, ci sono due versioni del film. Una director’s cut e una international. Ebbene hanno una scena e una frase in particolare che porterebbero a due interpretazioni diametralmente opposte. Da qui il dubbio, da dove dobbiamo partire? Quel personaggio, in realtà, cos’è? E qui mi fermo.

Anno impegnato per Villeneuve che dopo Arrival, candidato agli Oscar 2017, vedrà questo film in uscita. Ma anche il 2018 sembra vederlo al lavoro. Questa volta sul remake di Dune. Altro remake, altra fantascienza, altro giro, altro regalo? Speriamo, intanto vediamo come se la cava con un mostro sacro come Blade Runner.

Blade Runner 2049, tutti si chiedono se vincerà il confronto con il monumento cinematografico di Ridley Scott.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .