Chris Cornell la sua scomparsa prematura

Chris CornellDi Chris Cornell il suo agente ha dichiarato alla Associated Press che è stata una morte “improvvisa e inattesa”. Chris Cornell, cantante dei Soundgarden e degli Audioslave è scomparso nella serata di ieri a 52 anni, dopo un concerto al Detroit’s Fox Theatre, parte del tour della band nordamericana dei Soundgarden. Non si conoscono ancora le cause della prematura morte.

Chris Cornell era ben noto agli appassionati di rock come frontman delle due famose band, ma il grande pubblico lo ricorderà meglio come la voce di ‘You Know My Name’, la canzone guida del film di James Bond Casino Royale.

Nato a Seattle, Chris Cornell è stato uno dei principali artefici del movimento grunge, dando vita nel 1984 ai Soundgarden assieme al chitarrista Kim Thyail e al bassista Hiro Yamamoto.

 

I Soundgarden sono stati la prima band di grunge a realizzare una propria, etichetta (la A & M nel 1988), aprendo la strada ai tanti emuli di Nirvana o Pearl Jam per poter compiere il loro percorso. Ma anche le belle storie finiscono, e con la rottura dei Soundgarden, Chris Cornell forma il “supergruppo” degli Audioslave con Rage Against The Machine Tom Morello, Tim Commerford e Brad Wilk. Cornell esce dal gruppo nel 2007, continua da solista e quindi, nel 2010 si ricongiunge con i Soundgarden.

Il cantante ha anche lottato per anni con una dipendenza da droga e alcool, ma nel 2003 aveva cominciato un percorso di riabilitazione. Nel 2012, con la moglie Vicky aveva creato la Fondazione Chris & Vicky Cornell che si occupa dei bambini disagiati.

Su Twetter intanto s’inseguono i ricordi dei musicisti di mezzo mondo e di milioni di appassionati di questa voce rudemente incantevole. Su Twitter anche le foto postate dal Detroit’s Fox Theatre dell’ultimo concerto di Chris Cornell, nella foto.

Un altro grande della musica che lascia un vuoto sempre più difficile da colmare.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .