Eurovision Song Contest vinto dal Portogallo

Da anni l’Italia era in attesa da tempo a una nuova celebrazione all’Eurovision Song Contest dopo la vittoria di Gigliola Cinquetti e Toto Cutugno, rispettivamente nel 1964 e 1990, e mi sa che dovrà attendere perlomeno ancora un anno. L’Eurovision Song Contest, al pari del compianto Giochi Senza Frontiere, rappresenta una vetrina che offre la possibilità ai cantanti delle differenti nazioni partecipanti di esibirsi su un palcoscenico internazionale travestito da competizione, in pratica un Festival di Sanremo, da cui si è ispirato l’Eurovision, formato Google Earth.

Il successo del Song Contest è dovuto più che per la caratteristica del format, trito e ritrito in tutto il mondo, per la qualità dei propri interpreti e vincitori. Fu da qui infatti che spiccarono il volo internazionale i mitici Abba e la cantante francofona Celine Dion, su tutti, testimoni di un successo mai ancora sopito. Per l’edizione di quest’anno l’Italia ha portato in dono al pubblico internazionale, sul palcoscenico di Kiev, il neo vincitore del Festival di Sanremo con la sua Occidentalis Karma e gorilla al seguito.

L’esibizione di Francesco Gabbani non ha tradito le aspettative, coinvolgendo tutto il pubblico presente nella solita danza primordiale guidata dal suo Personal Monkey. Lo spettacolo è stato all’altezza della manifestazione così come le canzoni che hanno concorso per la vittoria finale. Gabbani ha trovato degni colleghi con cui confrontarsi. Francia, Svezia, Inghilterra, Ucraina, Belgio, insieme all’Italia partita come favorita, hanno messo a dura prova la giuria di qualità che ha dovuto valutare le canzoni e gli interpreti in gara. Da casa poi il televoto ha fatto il resto con il codice di riferimento telefonico 09 per votare solo da fuori dai confini Italiani Francesco Gabbani. Stessa cosa naturalmente è valsa per i confini delle altre nazioni sui rispettivi cantanti.

Ventisei partecipanti in terra Ucraina per inseguire il sogno di internazionalità e trasmesso in prima serata su Rai1, in tutte le nazioni europee e in altre 18 nazioni in giro per il mondo Stati Uniti compresi, per la gioia di Maria de Filippi che con i suoi Amici ha tentato una contro-programmazione fatta in casa, ‘de noantri insomma.    

Alla fine ha vinto a sorpresa, all’insegna di quel ” colpo di scena ” che il grande Mike Bongiorno ha sempre urlato, il Portogallo seguito dalla Bulgaria e dalla ModaviaSalvador Sobral questo il nome del cantante vincitore con una melodia toccante quanto vincente. L’Italia dovrà attendere ancora.


Le foto presenti su Stravizzi.com sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla nostra redazione italiana - indirizzo e-mail redazione@stravizzi.it, che provvederà prontamente alla loro rimozione .